One Billion Rising Pontedera 2016

OBR Ecco le nostre foto! E ne abbiamo altre da aggiungere!

… ecco uno dei video con il flash-mob finale…a conclusione dell’evento.

…ed il film!

L’Associazione Giratempo, Banca del Tempo, con sede a Pontedera in P.zza Berlinguer presso il Centro Poliedro e  l’Associazione Eunice, Centro Antiviolenza del Territorio della Valdera con sede in Pontedera, via Toscoromagnola 14 (c/o Villaggio Piaggio), hanno aderito anche quest’anno a One Billion Rising, un movimento globale per manifestare l’impegno e la volontà profonda di fermare con ogni mezzo culturale, legale e civile la violenza sulle donne sulle bambine e i bambini.

5 7312654658_10205737096523009_1757610029089182756_n (1)

La nostra Rivoluzione inizia dal corpo! 
Il 14 febbraio, in tutto il mondo, in centinaia di piazze, oltre un miliardo di persone si riuniranno per esprimere la volontà di cambiamento, scegliendo l’arte, la poesia, la musica e la danza come segno di sfida e di celebrazione per trasformare il dolore in potere, per affermare che ogni donna ha il diritto di vivere e decidere del proprio corpo e del proprio destino.
Questo il programma organizzato per domenica 14 febbraio 2016:
Partiremo alle ore 15:30 con un corteo dal Centro Poliedro di piazza Berlinguer.
Ci ritroveremo alle ore 16:00 in piazza Cavour per la nostra RIVOLUZIONE al femminile, animata da Musica, Danze improvvisate e guidate e Canti alla nostra Madre Terra, ed inviteremo tutti a partecipare. Concluderemo insieme la manifestazione con il Flashmob seguendo la coreografia ufficiale sulle note di “Break the Chain”.
Distribuiremo a tutte/i coloro che vogliono partecipare degli striscioni colorati di rosso e fuxia da legare ai polsi, per dare più colore alla coreografia.
Venite vestite/i di nero / rosso / fuxia per manifestare la vostra appartenenza al movimento. 
In caso di pioggia ci sposteremo in Piazza Curtatone e Montanara.
Per chi volesse provare la coreografia, l’appuntamento è per sabato 13 febbraio alle ore 15 al Centro Poliedro, che partecipa mettendo a disposizione gli spazi. 
Aderisce alla manifestazione anche la Casa della Donna di Pisa.
Siete tutti invitati!

Lascia una risposta